Passione Quirinale

di Marco Ardemagni

 

Sì lo so: sono malato,

non riesco a farne a meno,

forse sono ossessionato:

penso sempre al Nazareno.

 

E poi ieri il Quirinale,

rete, Rai e la concorrenza,

sì lo so che mi fa male,

ma non riesco a farne senza

 

L’agenzia su Chiamparino,

la Meloni in intervista,

Silvio apre ad Angelino,

toh, c’è un tweet di Di Battista.

 

Io, uno zombie, giro in casa

implorando “ancora, ancora”

oh, c’è il punto di Cerasa,

e anche un video di Messora.

 

Dice no Paolo Romani

Nove voti per Morelli

Son contenti i civatiani

ed è settimo Sabelli.

 

No, vi prego, non correte

a votare Mattarella,

altrimenti mi togliete

questa sensazione bella.

 

E la sera son distrutto

che gran corsa al Quirinale

guardo, ascolto e leggo tutto

è goduria micidiale.

 

26064-elezione-del-presidente-della-repubblica

Matteo Renzi non vuol fare un presidente al giovedì

di Marco Ardemagni

 

Matteo Renzi non vuol fare un presidente al giovedì

al giovedì però peccato

Mattarella non è Amato

Matteo Renzi!

Matteo Renzi vuol che voti scheda bianca e non mi va.

 

Matteo Renzi non vuol fare un presidente al venerdì

ma al giovedì però peccato

Mattarella non è Amato

Venerdì la Finocchiaro

se la gioca col giaguaro

Matteo Renzi!

Matteo Renzi vuol che voti scheda bianca e non mi va.

 

Matteo Renzi vuole che voti un candidato nel weekend

ma al giovedì però peccato

Mattarella non è Amato

Venerdì la Finocchiaro

se la gioca col giaguaro

Matteo Renzi!

E nel sabato italiano

rientra in gioco anche Romano

Matteo Renzi!

Matteo Renzi e Berlusconi, chi propongono, chissà!

 

E la domenica per finire

siamo stanchi da morire

Matteo Renzi!

Per il popolo italiano

che si nomini l’anziano.

Benvenuto ballottaggio

di Marco Ardemagni

 

Forse pagherò pedaggio

chissà, subirò un linciaggio:

ma gioisco del passaggio

che sancisce il ballottaggio.

 

Sono un fan del ballottaggio

come un topo del formaggio

come un bomber dell’ingaggio

e la CIA del depistaggio.

 

Benvenuto ballottaggio,

perché hai doppio ingranaggio:

primo turno da selvaggio

e il secondo un po’ più saggio

 

E chi vince, o ballottaggio

ha un bel po’ di seggi-omaggio

che regalano un vantaggio

che smantella il sabotaggio.

 

Tu sei furbo ballottaggio

perché il leader non è ostaggio

ed il suo ricco appannaggio

rende vano il boicottaggio.

 

Tu sei un prospero villaggio

che ha gran cura del paesaggio

favorendo il giardinaggio

e il raccolto dell’ortaggio

 

Ti lodiamo o ballottaggio

giusto dono del coraggio

poi corriamo all’abbordaggio

per trionfare al ballottaggio!

 

ballottaggio