Studente d’Izmir, alunna di Adana

E poi arriva talvolta qualcuno

che vuole dirti che cosa puoi fare

un tatuaggio fa male a qualcuno?

Chiaro che no, ma tu non lo mostrare

 

Studente d’Izmir, alunna di Adana

Tu senza barba, tu senza la tinta

che un atto assurdo, un’idea disumana

vi vuole liberi, solo per finta

 

Tocca a voi mettervi giù di traverso

e poi convincere mamma e papà

a dare un voto un domani diverso

contro chi ostacola la libertà.

Patto del Nazareno

di Marco Ardemagni

 

Tu amore, tu mistero,

tu intesa, tu progetto,

tu accordo, patto vero,

passione, stima, affetto.

 

Tu oscuro e luminoso,

enigma, epifania

tu umile e glorioso

tu fasto e ritrosia.

 

Tu filo, tu legame,

tu copula, tu abbraccio,

tu ferro, tu legname,

vapore, acqua, ghiaccio.

 

Di te chiedon l’arcano

da nove mesi almeno,

ma io non ti profano,

Patto del Nazareno.

Santa Maria Novella non è Capri

di Marco Ardemagni

Santa Maria Novella non è Capri:

sull’Arno l’ombrellone non lo apri,

poche le sdraio in Piazza Signoria

non è che poi agli Uffizi ce ne sia.

 

Bella è Firenze, sì, ma non c’è il mare

che è quello che divide il dire e il fare:

se questa differenza non è chiara

talvolta troppo grossa la si spara.