5 buone ragioni per il centrodestra per fare le primarie

di Marco Ardemagni

1 Perché le primarie hanno un effetto su Giorgia Meloni che neanche Photoshop

2 Perché i comizi per la campagna darebbero po’ di sollievo ad Alessandro Sallusti

3 Perché la scelta ci risparmierebbe una terza telefonata ad Alessandro Cattaneo

4 Perché fare le primarie senza il fondatore sarebbe come fare il Giornale senza Montanelli

5 Perché tanto peggio di così…

Comments

comments

One Response to “5 buone ragioni per il centrodestra per fare le primarie”

  1. per il ruolo del Renzi di destra, ce n’éra uno buono ma già è impegnato nell’altre priarie
    p.s. poi ricordate l’incontro ad Arcore forse éra preparatorio o “propositorio”, poi il Berlusca ha scelto Angelino

Discussion Area - Leave a Comment