Il personaggio dell’anno 2012

I 10 FINALISTI
pronti ad essere eliminati uno a uno in diretta con le telefonate degli ascoltatori. Fino a quando ne rimarrà solo uno!

L’operaio dell’Ilva VINCE!

Malala Yousafzai arrivata al secondo posto, eliminata da un ascoltatore con voto decisivo, perché “voglio che vinca un operaio, come me”

Maurizio Landini eliminato da un ascoltatore perché fa parte di un sistema, quello dei sindacati, che è ormai vecchio”

L’italiano che tira a fine mese eliminato da un ascoltatore perché “è bravo a lamentarsi, poi o non vota  o vota sempre per non cambiare”

Mario Monti eliminato da un operaio del caffè perché “poco equo”

Alex Zanardi eliminato da Alvaro Moretti, direttore di Leggo, perché “ha già avuto una storia molto raccontata, gli altri nomi – Malala e l’operaio dell’Ilva – hanno invece ancora bisogno di essere nell’attenzione dei giornalisti”

Gino Strada eliminato dal nostro ascoltatore, Antonello, perché “tutti gli anni è un grande italiano impegnato. Superfluo premiarlo quest’anno”

Antonio Ingroia eliminato da Corradino Mineo perché “prima dice sì, poi no, poi sì…”

Barack Obama eliminato da un’ascoltatrice perché “ha già vinto il premio di Time magazine”

Mario Draghi eliminato da un’ascoltatrice perché “gli altri nomi sono più meritevoli di lui”

Comments

comments

One Response to “Il personaggio dell’anno 2012”

  1. Ma che referendum e’ se magari il personaggio più’ votato viene eliminato
    da un qualsivoglia persona che decide per altri?
    Mi permetto di far notare che esistono altri operai di aziende meno note
    che sono nelle stesse condiizioni di chi lavora all’Ilva?

Discussion Area - Leave a Comment