Berlusconi all’Inferno

dante-blog
Leggendo della giunta i risultati
un uomo s’aggirava furibondo
saltando tra i gironi dei dannati.
Lui ce l’aveva un po’ con tutto il mondo
ma soprattutto con la Lanzillotta.
E il mio maestro: “Vedi, è un iracondo,
ma fuori dallo Stige spesso trotta”.
“Palese” ringhiò l’uomo “dopo il danno
son meno di governo e più di lotta”
“Palese” ripeté, “mi tradiranno:
han fatto tutto pur di darmi torto.
Palese: andrò ai servizi per un anno,
ma qui c’è gente che mi vuole morto”.

Comments

comments

Discussion Area - Leave a Comment