Mondiali 2014: notizie dai ritiri

ritiro-pesca

 

di Marco Ardemagni

L’ala sinistra della nazionale greca, Alexis Tzipras, la prende con filosofia greca: “Sono anni che lo dico: il rigore è fatale alla Grecia”.

Risponde il ct della nazionale tedesca Angela Merkel: “Queste battute su rigore afere rotto il brazuken”.

Il principe del Ghana, Kevin Prince Boateng, spiega la disfatta della nazionale: “Abbiamo volato in economy, siamo stati in alberghi dove colava l’acqua dal soffitto”. Ci chiamano “le stelle nere”: almeno un tre stelle potevano darcelo.

Al termine della partita con il Messico, l’erede al trono d’Olanda, Arjen Robben ha ammesso: “Nel primo tempo ho simulato. Nel secondo invece no: appena mi ha toccato Rafa Marquez ho provato subito un intenso piacere”.

Comments

comments

Discussion Area - Leave a Comment