E non dimentichiamo il meteo

di Marco Ardemagni

 

Tu sei a casa, ti connetti,

ma il download fa proprio pena

e lo streaming va a colpetti:

guardi un film e cambia scena.

 

E se cerchi di chiamare

l’assistenza ADSL

perché hai un sogno, navigare,

puoi sentirne delle belle.

 

La mattina vai in azienda,

con la rete ci lavori,

ma anche lì lentezza orrenda:

ogni volta son dolori.

 

Prendi un treno, vai a Barletta,

pensi: bene c’è il wi-fi,

porca zozza, maledetta,

in carrozza non va mai.

 

In hotel sono più onesti:

niente wireless, c’è il cavetto

poi però ti aggiungon mesti

che c’è un guasto sotto il letto.

 

No, la rete qui non va,

sono ormai parecchi mesi

come mai, perché, chissà,

poi ci fregano i cinesi.

 

Colpa di euro e di immigrati

che ci rubano la banda:

se non fossero arrivati

batteremmo anche l’Olanda.

 

Sì, la colpa è sempre d’altri

mai di noi bravi italiani,

che siam geni e siamo scaltri,

con talenti sovrumani.

creato-internet-più-veloce-al-mondo

Comments

comments

Discussion Area - Leave a Comment