A rotta di protocollo (ovvero LeBron vs. Will & Kate)

di Marco Ardemagni

 

Insorgono mostrando il protocollo

della corona i fan più parrucconi

si coglie un giramento di maroni

per quel braccio di James attorno al collo.

 

E quella ascella avvolta nell’ammollo,

ovvio prodotto delle essudazioni,

comporta ulteriori irritazioni

ed i realisti perdono il controllo.

 

Sto con LeBron, amici, questa volta:

sono venuti i principi a spiare

sul luogo di lavoro del cestista

 

(che importa se ora Kate è un po’ stravolta)

non lui che li ha sorpresi a lavorare.

Lei che lavora, poi, chi l’ha mai vista?

 

rs_1024x759-141208204506-1024.Prince-William-Kate-Middleton-LeBron-James.Basketball.ms.120814

Le cure

di Marco Ardemagni

 

Quando tutto sembra infetto

nella nostra capitale,

quando il marcio arriva al tetto

e il fetore è micidiale,

 

quando il ladro ed il parente

han la meglio sull’onesto,

quando il pizzo e la tangente

son l’emblema del contesto,

 

quando l’intercettazione

spiega tutto delle spese,

quando la riprovazione

cresce ovunque nel paese,

 

non ti resta che una mossa

anzi veramente un paio

per chiamare alla riscossa

e riprendersi dal guaio,

 

due rimedi assai efficaci

due potenti terapie

che di certo son capaci

di curar le malattie.

 

Quindi per sanare i danni

di corrotti e malandrini:

l’Olimpiade tra dieci anni

e per ora Matteo Orfini.

 

images

C’è sempre una buona scusa per non fare i regali di Natale

di Marco Ardemagni

 

Ponte dell’Immacolata

con l’analisi obbligata:

quanti doni da comprare

cosa a chi poi regalare.

 

È un problema, un problemone!

Ma io ho la soluzione:

un bel niente per quest’anno:

son sicuro, capiranno.

 

A lei no, al mio tesorino

che non è San Valentino,

Zia Teresa ha troppe maglie,

Mamma troppe cianfrusaglie

 

Niente a Carmine che è brutto

e Gianfranco che ha già tutto,

gusti strani ha nonno Alberto:

sbaglierei ne sono certo.

 

Mi ha scordato al compleanno:

salta un giro pure Ermanno,

e ai bambini, bene o male,

li fa già Babbo Natale.

 

Con i soldi risparmiati

compro birra e surgelati.

I regali stanno a zero

ciò che conta è il pensiero.

 

Caterpillar AM - Speciale Natale Ghirlanda